Filfla, la quarta isola di Malta

filfla_Malta_blogFilfla è la quarta isola di Malta ed è anche la più inaccessibile. Si trova a poco meno di 3 miglia a sud-ovest della costa meridionale di Malta, allungandosi nel mare per poco più di 300 m.

FilflaIl suo profilo, che si alza come un muro sul mare, è aspro, scosceso e inaccessibile, rifugio di una composita avifauna marina e terrestre. Si può solo vedere a bordo di una imbarcazione.

Negli ultimi anni del dominio britannico l’intera massa rocciosa dell’isolotto venne utilizzata come bersaglio, purtroppo sull’isola lanciarono per un quarto di secolo tonnellate di bombe sul suo arido suolo.

Nonostante questo trattamento, l’isola è in piedi e soprattutto vive ancora su di essa una specie endemica di lucertola verde a macchie rosse, unica al mondo, è sfuggita all’estinzione ed ora continua a riprodursi.

La sola testimonianza di costruzione di cui si abbia una notizia certa era una cappella costruita nel 1343 in una cava , che venne però purtroppo distrutta durante il terremoto del 1856.

Oggi l’isola di Filfla è una romantica veduta che si scopre all’improvviso mentre si percorrono le strade di Malta. Nell’immenso blu si intravede in lontananza come una piccola macchia gialla che si complementa al mare e man mano che ci si avvicina si concretizza come una fortezza rocciosa naturale.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>