Il fascino nascosto di Malta

Il fascino nascosto di Malta
Quando siete in vacanza a Malta, sicuramente non vi mancherà l’occasione di passeggiare tra i più famosi palazzi di La Valletta, visitare i luoghi d’interesse storico culturale, frequentare le località di mare dove potere stare al sole e fare il bagno nelle acque cristalline dell’arcipelago.

Non dovete però perdervi l’occasione di visitare alcune piccole città dell’arcipelago che sono meno conosciute ma che sono luoghi che preservano ancora l’atmosfera tipica di Malta.

Sulla costa sud di Malta si trova Marsaxlokk, un villaggio di pescatori incontaminato da alberghi, dove si potrà respirare la più autentica atmosfera dell’isola. Qui vivono solo 3,500 persone in case caratteristiche affacciate di fronte al porticciolo, dove si possono ammirare le tradizionali imbarcazioni per la pesca le cui origini risalgono ai fenici.

Se amate i piatti a base di pesce questa è la meta ideale per gustare del pesce freschissimo in una delle tante osterie che si affacciano sul porto. Sul litorale troverete un mercato giornaliero, dove potrete comprare prodotti locali e souvenirs. Sicuramente il mercato del pesce che si svolge la domenica è molto più interessante e movimentato perché si trovano anche molti altri articoli.

Se avete voglia di farvi un tuffo in una splendida insenatura nelle vicinanze di Marsaxlokk, lungo la costa rocciosa, troverete la splendida piscina naturale St. Peter’s Pool.

Bugibba si trova nella costa nord a circa dieci km da La Valletta, ed è una cittadina molto carina nella baia di San Paolo, che offre un’ampia spiaggia molto apprezzata dagli amanti del windsurf. Una bella località di mare per chi cerca sole e relax. L’attrazione storica più famosa è il tempio di Bugibba, un complesso megalitico situato all’interno di un hotel.

Sulla costa occidentale vicino a Rabat incontriamo Dingli, un villaggio pittoresco situato a 250 m dal mare. Le vie intorno a Dingli sono strette ed avvolgenti tipiche di un antico villaggio agricolo. Da qui si gode non solo la vista del mare aperto, ma anche la possibilità di ammirare la piccola isola disabitata di Filfola.

Dingli è il luogo ideale per passeggiare nel verde partendo dalle imponenti scogliere a picco sul Mediterraneo.

Naxxar è invece un piccolo gioiello nell’area centro settentrionale di Malta, dove sulla piazza centrale svetta il bellissimo duomo.
Se siete amanti dello snorkeling visitate Mellieha, sulla punta nord di Malta, dove si trova una bella baia e un’ampia spiaggia per un’abbronzatura assicurata.

Tra i luoghi da non perdere a Gozo, l’isola sorella minore di Malta, è la zona di Dwejra con la vista del mare interno, uno specchio d’acqua ricavato dal crollo di una grande caverna  e collegato al mare aperto grazie a una fenditura nella roccia. Qui si trova la “Finestra Azzurra” un arco scavato dal mare, luogo prediletto per le immersioni e  gli amanti della fotografia.

Nadur, sulla costa orientale di Gozo, è un tipico villaggio tradizionale che offre favolose viste sul mare e terra. è anche rinomato per le incantevoli vallate verdi e tranquille baie che la circondano. Nadur offre un’atmosfera tranquilla e pacifica, merita una visita la suggestiva basilica di Pietro e Paolo.

Marsaxlokk

Finestra-Azzurra

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>