Ottenere seconda cittadinanza e passaporto a Malta

Avere una doppia cittadinanza significa possedere oltre al proprio passaporto anche un altro rilasciato da un Paese diverso. La seconda cittadinanza può essere ottenuta in svariate maniere, ad esempio per nascita, per discendenza, per naturalizzazione, grazie ad investimenti finanziari, e così via.

Le leggi in vigore riguardo la cittadinanza sono diverse nei vari paesi e possono anche dipendere da accordi internazionali

Il Messico, l’Ucraina, l’India e la Cina non ammettono che i propri cittadini posseggano una seconda cittadinanza e quindi stabiliscono la perdita immediata della cittadinanza a coloro che vengono naturalizzati cittadini di un altro stato.

Alcuni governi, ad esempio quello degli Emirati Arabi non concedono la cittadinanza a cittadini stranieri, anche se sono ivi residenti da parecchi anni

La legge italiana riconosce la possibilità di essere cittadini di più Stati, cioè il diritto di avere la doppia o la plurima cittadinanza. Vale sia per i cittadini italiani che trasferendosi all’estero in modo stabile vogliono ottenere anche la cittadinanza del paese in cui vivono, sia per coloro che arrivano in Italia e decidono di viverci senza rinunciare a essere cittadini del loro paese di origine.

Avere la doppia cittadinanza, può dare diritto ad una serie di benefici (accesso alla sanità, ai sussidi, ecc..) per sé stessi e per la propria famiglia, apre possibilità di business e investimento precluse magari al proprio passaporto di origine, può dare maggiore libertà finanziaria, bancaria ed in termini di tassazione; ma anche in questo caso dipende dagli accordi tra Paesi.

I cittadini degli Stati Uniti d’America in possesso di un secondo passaporto sono obbligati a pagare le tasse sul reddito proveniente da un altro paese, fintanto che rimangono cittadini americani.

Cosa fare per avere la doppia cittadinanza?

In molti paesi è facile ottenere la cittadinanza. Basta avere la residenza in maniera stabile, avere un lavoro, un proprio domicilio fisso, pagare le utenze e le tasse.

A Malta, come a Cipro, St Kitts & Nevis, Antigua & Barbuda, Grenada, Dominica, è possibile accedere al diritto di cittadinanza grazie ad investimenti nel Paese

Il Programma Investitori della Repubblica di Malta, concede la cittadinanza Maltese, con un certificato di naturalizzazione a chi contribuisce allo sviluppo sociale ed economico dell’isola stato.

Chi intende ricevere il passaporto deve garantire un contributo di 650 mila euro a un fondo di sviluppo nazionale ad hoc. A questi si aggiungono altri 150 mila euro per l’acquisto di titoli di stato maltesi e immobili nell’isola per un valore di almeno altri 350 mila euro.

Il passaporto attraverso il Programma Investitori, viene rilasciato a cittadini che hanno superato rigorosi controlli e che siano residenti nell’isola almeno da un anno.

Altri modi per ottenere la cittadinanza Maltese sono per naturalizzazione, valida solo per ex cittadini di Malta, figli nati da genitori maltesi o da genitori naturalizzati a Malta. Per richiederla bisogna essere residenti da almeno quattro anni sul territorio dell’isola.

Si può ottenere la cittadinanza maltese dopo cinque anni di matrimonio con un/una maltese, pur non essendo residenti nell’isola. I documenti richiesti per queste modalità sono il passaporto straniero, un documento che attesti la reale permanenza sull’isola da quattro anni.

Vedove e vedovi di cittadini maltesi morti entro i primi cinque anni di matrimonio possono presentare la richiesta per ottenere la cittadinanza cinque anni dopo la data di matrimonio. In questo caso I documenti richiesti sono il certificato di nascita e l’atto di matrimonio (per la seconda modalità). Occorre inoltre la presentazione di due lettere di raccomandazione, una redatta da un cittadino maltese, l’altra da un dipendente pubblico. In entrambi i casi le lettere devono essere inoltrate da persone che non siano parenti di colui che richiede la cittadinanza.

Passporto
Passporto

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>