Al Sick Festival musica techno, rock e molto altro

Per la scena alternativa di Malta, la parola Sick è diventata sinonimo di lunghe notti trascorse nei club underground, ascoltando musica rock, heavy con almeno una chitarra distorta che emette suoni amplificati da metri di lunghezza. Negli ultimi anni, tuttavia, i promotori locali “Sick of Ants” hanno spostato il loro sguardo “oltre” e l’edizione di quest’anno ne è la dimostrazione.

Il Sick festival, giunto alla sua quarta edizione, avrà luogo il primo settembre, nella stessa sede dello scorso anno, il Tigullio, a St Julian’s. Il festival comincerà alle 16.00 del pomeriggio e terminerà il giorno seguente alle 6.00. Sarà una notte di musica dove parteciperanno 35 artisti.
Sfruttando al massimo l’ampia area della sede, il Sickfest dividerà l’arena in cinque aree, ciascuna con la propria atmosfera e genere di musica.

Non appena arrivate al Tigullio, vi renderete conto che anche il cortile anteriore farà parte dell’area del festival. Il Rocky Valley di recente formazione, accoglierà nell’area gli spettatori con una serata dub e reggae con artisti, maltesi italiani e serbi.

Allo Shelter, una notte techno con Vacuum che ospiterà una formazione di sette dj locali ma anche stranieri come lo spagnolo Christian Vela.
All’ Orb, i famosi organizzatori di gay bash Lollipop prenderanno il loro “solito” posto con St. John e con la partecipazione di Gabrielle e Klaudia, back to back per una notte di puro alt pop.
Un palco di recente apertura chiamato Open Arena, d’altra parte, ospiterà una discoteca silenziosa dove i partecipanti potranno ballare tutta la notte con la musica trasmessa direttamente in cuffia.

Grazie a due canali simultanei – uno alternativo / indie e uno elettronico i partecipanti avranno abbastanza da scegliere e ballare in qualsiasi momento. E con 12 grandi nomi nella scena, questa sarà sicuramente un’area da visitare.

Ma, naturalmente, Sick of Ants ospiterà il proprio palcoscenico, che è tutto basato sulla musica dal vivo.
L’Arena vedrà cinque gruppi suonare a tutto volume per tutta la notte sino alle 6 del mattino del giorno seguente.
Tra le band Maltesi si segnalano: Kill The Action, Align The Tide, Eyes,  Argus, Fuzzhoneys tutti nomi di rilievo ed infine dalla Germania gli indie-goth delle Golden Apes.
Per maggiori informazioni riguardo il festival e per i biglietti consultare la pagina ufficiale di Facebook.

I primi 200 biglietti dal costo di 10 € sono stati già venduti, pertanto per gli altri biglietti il costo sarà di 15 €

Fonti: lovinmalta.com

Foto shot

                  Foto: Lovin Malta

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>