Proseguono i lavori di ricostruzione del ponte a Msida Valley

Il Ministro dei trasporti e delle infrastrutture Ian Borg ha visitato i lavori di ricostruzione in corso del ponte ubicato nella Msida Valley. L’attuale ponte sarà sostituito da una struttura più grande che permetterà l’ampliamento della Strada Regionale, nell’ambito di un programma di miglioramento di questa arteria principale e di 7 svincoli limitrofi.
Il ministro Borg ha osservato che il ponte degli anni ’70 attraversa le due carreggiate della Strada Regionale su Msida Valley e aveva bisogno di essere ricostruito per accogliere le corsie aggiuntive, ottimizzare l’allineamento,  la sopraelevazione e per garantire una maggiore sicurezza.

“Parte della piattaforma del ponte esistente ha iniziato ad essere rimossa dal resto della struttura martedì notte, per potere così completare i pilastri e posizionare la prima delle 12 travi di cemento che sosterranno il nuovo ponte. Questi fasci da 20 metri saranno prodotti in un luogo fuori sede e inizieranno a essere trasportati sulla Strada regionale nelle prossime settimane.
Il nuovo ponte, una volta completato, si estenderà per 23,5 metri e sarà una delle infrastrutture più larghe a Malta “, ha osservato il ministro Ian Borg.

Durante gli ultimi mesi, Infrastructure Malta ha costruito la prima delle due corsie regionali aggiuntive e ha iniziato a costruire le fondamenta e i pilastri del nuovo ponte. Pochi giorni fa, le due carreggiate della Strada Regionale sono state spostate di alcuni metri in modo che i lavori di costruzione del ponte potessero continuare senza intaccare nessuna delle quattro corsie attualmente in uso.
La ricostruzione del ponte e l’ampliamento delle due carreggiate stradali regionali sono in fase di attuazione per garantire che le corsie e le connessioni esistenti di questo importante percorso della rete stradale maltese siano mantenute aperte, con il minor numero possibile di interruzioni per gli utenti della strada.

“Abbiamo introdotto il concetto di realizzazione di lavori stradali di notte e ritengo che questa sia la vera strada da seguire per creare il minimo disturbo possibile durante il giorno. È stato un grande piacere per me poter incontrare questi lavoratori sul posto e vorrei esprimere la mia gratitudine per il loro impegno “, ha affermato il ministro.
Parti della nuova corsia lungo la carreggiata in direzione sud della Strada Regionale saranno presto aperte agli utenti. Infrastruttura Malta ha anche iniziato la costruzione della sesta corsia lungo i lati della carreggiata nord.

“Il progetto della Strada Regionale, che prevede la ricostruzione e l’ampliamento di una parte della strada a sei corsie, tre in ogni direzione, dalle gallerie Tal-Qroqq a Msida verso Santa Venera, è un altro grande progetto che completerà il resto del lavoro che è stato fatto sulla rotta principale del nostro paese che collega il nord al sud”.

Ponte di Msida Valley                            foto: Malta Independent

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>