SHARE

Nella serata di ieri ha avuto ufficialmente inizio la nuova stagione sportiva dell’Atletico Impruneta, una presentazione che si è svolta prima nell’intimità dello Stadio dei Pini e che si è successivamente animata nel centro cittadino con tanto di cena tra dirigenti, giocatori e sponsor.

Mamma (al centro) e Calamai (a destra) presentano lo staff
Mamma (al centro) e Calamai (a destra) presentano lo staff

Il “Day One” si apre con le parole del Direttore Generale Alessio Mamma e del Direttore Sportivo Cesare Calamai che, nelle vesti di ciceroni, hanno presentato tutti i componenti dello staff dirigenziale e tecnico che lavoreranno nella prossima annata calcistica, per poi rivolgersi direttamente al nuovo gruppo che si è formato alla luce del calcio mercato: due parole d’incoraggiamento, per usare un eufemismo, condite dalle raccomandazioni di rito per scongiurare infortuni durante le vacanze.
Poco dopo è il turno di mister Perini che, dopo aver ringraziato la società per i rinforzi, ha dichiarato: “Ora sta a noi rimboccarci le maniche, dobbiamo lavorare bene e toglierci delle soddisfazioni importanti. Soprattutto sarà essenziale diventare uniti come una famiglia, perchè se non lottiamo tutti insieme non c’è modo di raggiungere traguardi importanti.
DSCF0016 1Le prospettive per una buona stagione ci sono tutte, anche grazie agli oculati interventi in campagna di rafforzamento: l’arrivo di giocatori d’esperienza come Migliorini (indiscrezioni lo vedono favorito per indossare la fascia di capitano), Pinzauti, Leoni, Tinagli e Cecconi aiuteranno il gruppo a compiere il definitivo salto di qualità oltre ad aiutare la maturazione calcistica delle varie “quote” come Fioravanti, Fawz e Antonacci. L’ultima parola però spetterà al campo, quel manto erboso che presto diventerà croce e delizia per allenatore e giocatori. Mai come quest’anno per questi ultimi si preannuncia, sportivamente parlando, una vera e propria lotta serrata per conquistare una maglia nell’undici titolare visto l’elevato tasso tecnico dei 24 in rosa.

DSCF0066 1Terminato l’intervento del tecnico, tutti in città per le foto di rito con tanto di tour nel centro cittadino per l’incontro con i vari sponsor prima di godersi una cena all’ombra della basilica, un modo sempre efficace per integrare le nuove reclute (ancor di più se accompagnato con un buon vino).
Al termine della serata il rompete le righe generale prima del raduno allo stadio dei Pini il 18 di agosto, poco più di un mese di relax per ricaricare le batterie (senza troppi eccessi) in vista di una nuova stagione. Il conto alla rovescia è già cominciato…

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY